Risultati della dieta del tonno e dell’acqua

Sviluppato dal bodybuilder e allenatore Dave Draper, la dieta del tonno e dell’acqua è progettata per essere una dieta di tre giorni “reset” per aiutare a scavare le abitudini alimentari povere. Per tre giorni, bevete circa 2 litri d’acqua al giorno e mangiate abbastanza tonno nel corso di sei pasti per prendere da 1 a 1,5 grammi di proteine ​​per libbra di peso corporeo. Avresti quasi certamente perso il peso dell’acqua durante il corso della dieta, ma potresti anche sperimentare alcuni effetti secondari meno che benvenuti, inclusa l’esposizione a livelli di mercurio non sicuri. Se sei interessato a una dieta “reset” temporanea, consideri optare per un piano di tre giorni più sicuro e più lungo.

Perdita di peso temporanea dell’acqua

La dieta dell’acqua e del tonno non è destinata a perdita di peso a lungo termine – che è una buona cosa, in quanto non ti aiuterà a perdere grasso. Ogni dieta di tre giorni è semplicemente troppo breve per perdere qualsiasi peso significativo. Tuttavia, probabilmente si noterà una differenza sulla scala perché si perde il peso dell’acqua a causa della bassa assunzione di carboidrati. I carboidrati immagazzinati nel corpo come glicogeno sono naturalmente molto “idratati”, come ogni grammo di carboidrati viene attaccato a 3 grammi d’acqua. Mentre brucirai i tuoi carboidrati immagazzinati – come il glicogeno presente nei muscoli – rilascerai l’acqua che è stata attaccata, riducendo ulteriormente il tuo peso: questo effetto non durerà per sempre. Una volta iniziato ad aggiungere carboidrati alla vostra dieta, riempirete i tuoi depositi di glicogeno e riconquistando tutto il peso dell’acqua che hai perso.

Potenziali problemi digestivi

Mentre la dieta del tonno e dell’acqua ti tiene idratata e fornisce proteine ​​sane e grassi, non offre alcuna fibra – il carb speciale presente negli alimenti a base di piante, come verdure e cereali. La fibra “continua a muoversi” attraverso il tuo tratto digestivo, ammorbidendo e ammorbidendo il tuo sgabello, e una bassa dose di fibre ti lascerà stitiche. “Draper cerca di combatterlo, consigliando di prendere un supplemento di fibre di notte, Almeno qualche fibra nella vostra dieta. Ma i supplementi di fibre non sono destinati ad essere la vostra unica fonte di fibre – dovrebbero essere complementari a una dieta ricca di frutta ricca di fibre, verdure e cereali integrali. E il supplemento raccomandato da Draper fornisce solo 6 grammi di fibra per servazione – molto meno che i 21 a 38 grammi raccomandati ogni giorno, a seconda della tua età e del sesso. Oltre a problemi digestivi sulla dieta di tre giorni, si potrebbe notare Alcune anomalie dopo il ritorno al mangiare normale che include cibi interi. Aumentare rapidamente l’assunzione di fibre distrugge anche la digestione e può causare gonfiore, gas e diarrea.

Altre preoccupazioni potenziali

Il programma di Draper consiglia di mangiare da 1 a 1,5 grammi di proteine ​​per ogni libbra di peso corporeo, che aggiunge un sacco di tonno. Se pescate 150 libbre, ad esempio, dovresti mangiare ogni giorno 150 a 225 grammi di proteine ​​- ovvero circa 4,5 a sette barattoli di tonno ogni giorno. Mentre mangiare una dieta equilibrata ad alto contenuto di proteine ​​può aiutare con la perdita di peso, aumentando l’assunzione di proteine ​​a un livello così estremo non significa che otterrete più benefici di perdita di peso. Infatti, il tuo corpo può utilizzare solo una certa quantità di proteine ​​ogni giorno – leggermente meno di un grammo per libbra di peso corporeo – quindi molte proteine ​​che si mangiano sulla dieta del tonno e dell’acqua non saranno utilizzate Per costruire e riparare una massa magra e magra; inoltre prenderai una quantità potenzialmente pericolosa di mercurio mentre mangiate più vassoi di tonno ogni giorno. Anche il tonno leggero – l’opzione più bassa di mercurio – contiene ancora mercurio e una sola lattina di 5 grammi è sufficiente a superare il limite di sicurezza per le donne in età fertile, secondo i rapporti dei consumatori: La dieta del tonno e dell’acqua ha altri inconvenienti , pure. Il tuo corpo usa carboidrati per il carburante per tutto il giorno – ed è la fonte più veloce di energia per i muscoli – quindi una dieta a basso contenuto di carboidrati potrebbe farti sentire affaticata. Se stai esercitando regolarmente, optare per una dieta così restrittiva potrebbe influenzare negativamente gli allenamenti.

Modifica della dieta del tonno e dell’acqua

La dieta del tonno e dell’acqua è sicuramente una dieta fad – non è sostenibile e non offre risultati di perdita di peso a lungo termine. E anche se stai desiderando una “restituzione” della dieta restrittiva, puoi incorporare alcuni aspetti della dieta in un piano ben curato per tornare in pista e lavorare ai tuoi obiettivi di fitness. Giorno – basta che passi poca luce urinaria giovanile ogni poche ore. Utilizzare proteine ​​sane, come il tonno, per fare panini, insalate e avvolgimenti. Tuttavia, dovreste mangiare proteine ​​da una serie di fonti – tra cui carni magre e pollame, fagioli, uova, noci e latticini – e compilare il resto della tua dieta con latticini, cereali integrali, verdure e frutta. Se si desidera provare un “reset dieta”, eliminare semplicemente i cibi trasformati e grassi, i grani raffinati e lo zucchero per alcuni giorni per ripristinare la tua tavolozza senza privare il tuo corpo di sostanze nutritive essenziali.