È 800 mcg di acido folico troppo durante la gravidanza?

Durante la gravidanza, hai bisogno di grandi quantità di acido folico per assicurare di soddisfare le esigenze dell’embrione o del feto in via di sviluppo. In generale, 800 microgrammi di acido folico non è troppo – infatti, il vostro ostetrico può consigliare di assumere fino a 1000 microgrammi di acido folico quotidianamente durante la gravidanza.

L’acido folico è una delle vitamine B che, quando non sei incinta, è importante per aiutare le cellule a impegnarsi nelle reazioni di trasformazione energetica. Durante la gravidanza, diventa ancora più importante di quanto normalmente è perché l’acido folico contribuisce a fornire un adeguato sviluppo del tubo neurale. Questa è una struttura che diventa il cervello e il midollo spinale.

Poiché l’acido folico non è una delle vitamine più comuni nelle fonti alimentari, è abbastanza comune per le donne in età fertile di essere carenti nella vitamina, in particolare per quanto riguarda le crescenti esigenze della gravidanza. Se sei carente dell’acido folico nei primi giorni e nelle settimane di gravidanza, il tuo bambino ha un rischio notevolmente aumentato di difetti di nascita che coinvolgono il midollo spinale, in particolare spina bifida.

Per aiutare a prevenire le carenze di acido folico e altre carenze vitaminiche e minerali, molti ostetrici consigliano di assumere una vitamina prenatale durante la gravidanza. Si tratta di un integratore multivitaminico e minerale appositamente formulato per le esigenze delle donne in gravidanza e dei loro feti in sviluppo e tipicamente include 800-1000 microgrammi di acido folico. Se si sceglie di non assumere una vitamina prenatale, è necessario utilizzare almeno un integratore acido folico separato.

Una delle cose che si desidera prendere in considerazione quando si inizia a considerare la gravidanza è che il tubo neurale si sviluppa molto presto in gravidanza – circa sei settimane di età gestazionale. L’età gestazionale di sei settimane è solo quattro settimane dopo aver concepito, e solo due settimane dopo il periodo previsto, il che significa che non si può ancora sapere di essere incinta. Per questo motivo, molte donne assumono acido folico supplementare (da 800 a 1000 microgrammi al giorno) durante i loro anni di gravidanza.

Acido folico

Carenza di acido folico

Vitamine prenatali

considerazioni