Tratti e esercizi per la sindrome compartimentale

La sindrome del compartimento è una complicazione di un pregiudizio esistente, come un forte lividi muscolari o una frattura. Sanguinamento e gonfiore dei tessuti molli aumentano la pressione all’interno di un arto. Perdita di circolazione, paralisi, riduzione dell’impulso e della tensione della pelle sono i sintomi notevoli. Le aree colpite più comuni del corpo sono gli avambracci, le gambe inferiori e le cosce superiori. L’allungamento e l’esercizio leggero possono contribuire ad alleviare alcune forme di sindrome compartimentale.

avvertimento

Ci sono due categorie di sindrome compartimentale: acute e croniche. La sindrome acuta compartimentale è meno comune e deve essere trattata immediatamente. Se il tessuto muscolare è privo di sangue e ossigeno da quattro a cinque ore, esso muore e si verificherà una significativa perdita di funzione. Una fasiotomia chirurgica che rilascia la pressione è spesso garantita per la sindrome di compartimento acuto, secondo la “Guida clinica alle lesioni sportive”. La sindrome cronica del compartimento è più comune e viene causata da attività sostenute e ripetitive, come la corsa. I sintomi spesso si accendono durante i periodi di allenamento aumentati.

Modifica dell’attività

Per la sindrome cronica del compartimento, fermare l’attività che sta causando l’aumento dei sintomi. Il trattamento della sindrome compartimentale cronica inizia con il riposo dall’attività aggravante finché i sintomi non sono completamente dissipati. Per molti atleti, questo significa una rottura significativa del loro sport. Una volta che i sintomi hanno lasciato, può iniziare il ritorno modificato all’attività. Se si desidera continuare il vostro sport, il trattamento chirurgico è l’opzione migliore, secondo la “Diagnostica corrente e trattamento in medicina sportiva”.

Stretching e Ice Exercise

Per la sindrome compartimentale cronica, rilassare i muscoli dell’arto colpito facendo leggerezza. Continuare con un massaggio di ghiaccio per ridurre il gonfiore e il dolore. Ad esempio, se la sindrome del compartimento è nella gamba inferiore, sollevare le dita dei piedi verso il naso per un conteggio di 30 secondi. Poi punta le dita dei piedi per 30 secondi. Ripetere tre o cinque volte. Riposare comodamente l’arto e strofinare un cubo di ghiaccio lungo i muscoli teneri da cinque a 15 minuti.

Esercizio di riduzione del gonfiore

Per la sindrome cronica del compartimento, rilasciare la pressione del gonfiore residuo utilizzando un bastone di massaggio o un rullo di schiuma per rotolare lungo i muscoli. Iniziare a scorrere lentamente dall’arto colpito verso il corpo. Riducendo il gonfiore e la pressione dei muscoli si allevierà il dolore.