Sostituti dell’olio vegetale in brownie

Brownie può essere un dessert davvero decadente, con fino a una tazza di burro o olio utilizzato per fare solo una pan di 9 x 13 pollici. Non è necessario usare questo grasso, però, perché ci sono molte sostanze sostitutive che si possono sperimentare. Presto troverai una ricetta di brownie più sana che ti piace che si inserirà nella vostra dieta come un trattamento occasionale.

Uno dei più comuni sostituti del petrolio o del burro nella cottura è purè di frutta secca o pura. Sostituite fino alla metà dell’olio nella vostra ricetta di brownie con banane purée, molluschi senza zucchero o prugne pureate. Potrebbe essere necessario abbreviare il tempo di cottura di circa il 25 per cento se si effettua questa sostituzione, secondo l’Ohio State University Extension.

Il tofu morbido o setoso può anche sostituire fino a metà del grasso in brownie. Il tofu non ha un sapore forte, quindi non altera il gusto dei tuoi brownie. Inoltre aggiunge extra calcio e proteine ​​alla ricetta. Alcune ricette per i brownie più sani sostituiscono la metà dell’olio con tofu e l’altra metà con frutta purea per un brownie privo di grasso.

Sostituire circa la metà del grasso nelle vostre brownie con i fagioli puri aumenterà anche i nutrienti nelle vostre brownie, e si possono usare sia fagioli bianchi che neri. I fagioli neri funzionano meglio quando i brownie hanno un sapore di cioccolato forte, mentre i fagioli bianchi hanno un sapore così mite che non sono evidenti anche in brownies che non contengono un sacco di cioccolato. Uno studio pubblicato sulla “Journal of the American Dietetic Association” nel 2005 ha scoperto che sostituire fino a metà del grasso in una ricetta di brownie con i cannellini non ha influenzato in modo significativo il sapore, la consistenza o la tenerezza della brownie.

Se non siete preoccupati per la quantità di grasso nel brownie, ma sono appena fuori dall’olio, puoi utilizzare sia il burro che l’accorciamento, ma questo aumenterà il grasso saturo nella tua brownie rispetto all’uso dell’olio. È possibile rendere i vostri brownies ancora più sani riducendo lo zucchero richiesto nella ricetta del 25 per cento. Ciò funziona particolarmente bene se la ricetta contiene purea di frutta, cannella o vaniglia o estratto di mandorle perché tutti questi contribuiranno a migliorare il gusto dolce della ricetta.

Frutta secca o Pureed

Seta o morbido tofu

Fagioli Pureed

Altre considerazioni