Indennità dietetica raccomandata per il coenzima q10

Il coenzima Q10, noto anche come CoQ10, è un composto antiossidante trovato all’interno dei mitocondri che producono energia nelle cellule in tutto il tuo corpo. Esso svolge un ruolo importante nella creazione di adenosina trifosfato, o ATP, che alimenta le attività delle vostre cellule e aiuta a produrre varie proteine. Sebbene non sia stata stabilita alcuna indennità dietetica raccomandata per CoQ10, il medico potrebbe raccomandare livelli specifici di assunzione per assistere nel trattamento di una varietà di condizioni mediche.

CoQ10 Basics

Il tuo corpo produce naturalmente una certa quantità di CoQ10, secondo la Guida nutrizionale dei supplementi sanitari. Per questo motivo, il composto non è considerato una vitamina. Tuttavia, il tuo corpo non produce abbastanza CoQ10 per sostenerti completamente la tua salute, e devi ottenere qualche composto dalle fonti dietetiche. Le fonti alimentari più ricche di CoQ10 sono carni di organi come i fegati, i reni e i cuori, secondo la guida nutrizionale dei supplementi di salute. L’Università del Maryland Medical Center elenca le fonti alimentari supplementari che includono cereali integrali e pesci grassi, come il tonno e il salmone. È inoltre possibile acquistare integratori CoQ10 in forme che includono le capsule, i gel gommati, le compresse e gli spruzzi orali.

Nessun RDA

Nessuna agenzia ufficiale ha prodotto specifiche linee guida per il consumo di CoQ10, la Guida nutrizionale dei supplementi sanitari e il rapporto dell’Istituto Linus Pauling. In parte, questo fatto deriva dalla difficoltà di stimare l’assunzione di CoQ10 quando i nostri corpi lo producono già internamente. Ancora, secondo la MedlinePlus della Biblioteca Nazionale della Medicina Americana, l’integrazione di CoQ10 può essere utile nel trattamento di una serie di condizioni, tra cui l’ipertensione arteriosa, insufficienza cardiaca, distrofia muscolare, malattia di Parkinson, mal di testa dell’emicrania, pre-eclampsia, alcuni disturbi mitochondriali E l’HIV / AIDS.

Dosaggi supplementari

Se si dispone di distrofia muscolare, il medico potrebbe raccomandare l’assunzione giornaliera di CoQ10 di 100 mg, i rapporti MedlinePlus. Se si dispone di insufficienza cardiaca, è possibile ricevere 100 mg al giorno suddivisi in due o tre dosi. Se si dispone di una pressione sanguigna elevata, è possibile ricevere da 120 a 200 mg di CoQ10 al giorno suddivisi in due dosi. Come prevenzione dell’emicrania, è possibile ricevere tre diverse dosi 100 mg al giorno. Se hai HIV / AIDS, puoi ricevere 200 mg di CoQ10 al giorno. Se si dispone di pre-eclampsia, si possono ricevere due dosi di 100 mg al giorno dopo 20 settimane di gravidanza. Se hai una carenza di CoQ10 nota, puoi ricevere 150 mg al giorno.

Effetti collaterali

Molti individui tollerano CoQ10 supplementare bene, le note MedlinePlus. Tuttavia, i possibili effetti collaterali del composto includono nausea, vomito, disturbi dello stomaco, diarrea e perdita di appetito. Se si ha una reazione allergica a CoQ10, è possibile sviluppare un rash cutaneo. Inoltre, gli individui con bassa pressione sanguigna potrebbero verificarsi cadute di pressione pericolose quando si prende CoQ10. Dose divise di CoQ10 tendono a diminuire la comparsa di effetti collaterali. Consultare il proprio medico prima di prendere un integratore CoQ10.

considerazioni

I supplementi di CoQ10 possono interferire con una varietà di farmaci, inclusi ipertensione, agenti chemioterapici e anticoagulanti, spiega MedlinePlus. Il consumo del lievito rosso supplementare a base di erbe può abbassare i livelli di CoQ10. Evitare l’uso di integratori CoQ10 se siete in stato di gravidanza, in terapia orale o in programma per la chirurgia. Non date CoQ10 a un bambino sotto i 18 anni senza il consulto esplicito del medico.