Succo d’arancia e digestione

I problemi digestivi sono spesso legati a insufficienti acidità dello stomaco, cattive abitudini alimentari, combinazione di alimenti incompatibili e infezioni da stomaco o intestinale. Indigestione spesso porta a dolore addominale, reflusso acido, flatulenza e diarrea. Il succo d’arancia spremuto fresco può contribuire ad aumentare l’acidità all’interno dello stomaco e promuovere una migliore digestione, ma deve essere consumato prima di mangiare e non combinato con la maggior parte dei cibi. Bere tutti i succhi acidi durante l’esperienza di reflusso acido può aggravare i sintomi. Consultare il medico se soffre di indigestione cronica.

Indigestione

L’indigestione, noto anche come stomaco o dispepsia, ha una serie di cause ma la mancanza di acidità dello stomaco è un colpevole comune secondo il libro “Biochimica funzionale in salute e malattia”. L’acidità del tuo stomaco dovrebbe essere almeno 3 sul pH Scala mentre il cibo è nel tuo stomaco. Un pH più alto o più alcalino nello stomaco non consente di abbassare adeguatamente carboidrati o preparare adeguatamente proteine ​​e grassi per la digestione nel piccolo intestino. Le cause di acidità insufficiente nello stomaco includono la carenza nutrizionale, scelte dietetiche scadenti, allergie alimentari, squilibrio ormonale o elettrolitico, infezione, interazioni farmacologiche, stress eccessivo, fatica estrema e certe malattie ereditarie e acquisite.

Sintomi

I sintomi più comuni della cattiva digestione includono il dolore addominale, gonfiore, bruciore di stomaco, reflusso acido, perdita di appetito, nausea, costipazione, sgabelli sciolti, stanchezza, fluttuazione del peso e squilibrio dell’umore, secondo “Biologia chimica umana e malattia” di Gerald Litwack. I trattamenti comuni per la cattiva digestione includono la modifica della dieta, prendendo antiacidi per un sollievo sintomatico, completando con enzimi digestivi e cercando di ridurre naturalmente il pH dello stomaco durante i pasti. I succhi di agrumi possono funzionare bene in termini di abbassamento del pH.

Succo d’arancia

Le arance sono agrumi che contengono una varietà di acidi naturali, in particolare acido citrico e ascorbico. A seconda delle specie, delle condizioni di crescita e della maturazione, il succo d’arancia fresco spremuto può avere un pH inferiore a 3, secondo “Nutrizione avanzata e metabolismo umano”. Come tale, il bere succo d’arancia circa 15-30 minuti prima di mangiare può contribuire a stimolare la Secrezione di succhi digestivi o abbassare i livelli di pH. Anche altre bevande acide, come limonata, succo di ananas e aceto di sidro di mele, vengono consumati al fine di promuovere la digestione.

Precauzioni

Non combinare il succo d’arancia non dovrebbe essere combinato con carboidrati come il pane, la pasta o le patate perché l’enzima necessario per digerire correttamente è distrutto da alcuni acidi. Gli acidi naturali di frutta impediscono la digestione dei carboidrati, che fornisce substrati per i batteri nel tuo intestino vivo per fermentare. La fermentazione produce gas, gonfiore, flatulenza e diarrea. Inoltre, i frutti acidi non devono essere combinati con le proteine ​​perché ostacolano la loro digestione nell’intestino tenue. Ad esempio, bere il succo d’arancia con uova, latte, formaggio o carni sarà sicuramente aumentare i rischi di indigestione. La scienza della combinazione di alimenti è ben consolidata, ma non ampiamente conosciuta. Semplice reazioni biochimiche hanno grandi impatti sulla digestione e sulla salute. Parlate con un nutrizionista circa i benefici del succo d’arancia ei tempi migliori per bere.