Vitello rigido dopo aver fatto aumentare il vitello

Il vitello solleva rafforza i muscoli del polpaccio, che sono il soleus, gastrocnemius e plantaris. L’eccessivo esercizio dei muscoli del polpaccio e la scarsa flessibilità possono provocare una tenuta di polpaccio o una rigidità e un infortunio. Il trattamento consiste di riposo, ghiaccio e tratti leggeri. Consultare il medico se soffre di dolori o sintomi persistenti.

Crampi muscolari

I crampi muscolari sono comuni nei muscoli del polpaccio, secondo l’Accademia Americana dei Chirurghi Ortopedici. I crampi muscolari sono quando i muscoli del polpaccio si contraggono in maniera incontrollabile, con conseguente tenuta di vitello e dolore intenso. L’esecuzione del vitello aumenta dopo un allenamento ad alta intensità o con una resistenza aggiuntiva come i manubri possono portare a crampi. Disidratazione e squilibri elettrolitici come il basso contenuto di sodio possono aumentare il rischio di sostenere un crampo muscolare anche nel tuo vitello.

Sforzo muscolare

Una contrazione forzata dei muscoli del polpaccio durante le sollecitazioni di vitello può provocare una tensione muscolare o lacerazione. Un ceppo muscolare può essere una lacrima parziale del muscolo del tuo vitello o in casi gravi una rottura completa. I sintomi di un ceppo muscolare includono rigidità del viso, dolore e gonfiore. La fatica, i muscoli del vitello debole e l’inflessibilità possono aumentare il rischio di sostenere un ceppo muscolare di vitello. Anche se uno qualsiasi dei tuoi muscoli di vitello può strappare, il muscolo gastrocnemius è più suscettibile di ceppi, secondo un articolo del 2009 nella rivista Current Reviews in Musculoskeletal Medicine.

Sindrome cronica di compartimento esotenziale

La gamba inferiore è separata in compartimenti, con i muscoli del polpaccio nel vano posteriore. Con l’esercizio di esercizio, i muscoli del polpaccio possono gonfiarsi e aumentare la pressione nel vano. Sindrome compartimentale cronica di esercitazione è quando troppa pressione è nel vano posteriore, limitando il flusso sanguigno e l’ossigeno ai muscoli. I sintomi includono la tenuta del vitello, una sensazione di bruciore o dolore e intorpidimento o formicolio.

Trattamento

Per diminuire qualsiasi gonfiore e dolore, segui l’acronimo RICE, che rappresenta il riposo, il ghiaccio, la compressione e l’elevazione. Trattamenti di vitello, ortotici e farmaci contro il dolore al contrario come acetaminofene possono anche contribuire a ridurre la rigidità e il dolore. I trattamenti aggiuntivi includono terapia fisica e terapia di massaggio. Se si sospetta di avere una sindrome compartimentale cronica di esercitazione, consultare immediatamente il medico. Può essere consigliata una chirurgia o una fasciotomia. Una fasciotomia è quando il tessuto che separa i compartimenti nel tuo vitello viene tagliato chirurgicamente per liberare la pressione.

Per evitare ulteriori rigidità e lesioni del polpaccio, aumentare lentamente le tue ripetizioni, set e resistenza. Riscaldare i muscoli con un giro di cinque minuti prima di esercitarti e allungare i muscoli del polpaccio per mantenere la flessibilità. Il tratto di vitello in piedi, ad esempio, viene eseguito in una posizione sconcertata con la gamba infortunata. Rallentare lentamente o avanzare in avanti mantenendo il tallone posteriore verso il basso. Tenere questa posizione per 15 a 30 secondi e ripetere una o tre volte. Per prevenire disidratazione e squilibrio elettrolitico, bere almeno otto bicchieri di acqua al giorno e consumare una dieta equilibrata.

Prevenzione