Tecniche di massaggio per il lavoro e la consegna

Durante il travaglio e la consegna, il massaggio può distendersi drammaticamente i muscoli della donna, facilitare il dolore e migliorare il suo senso di benessere complessivo. La risposta al massaggio varia ampiamente, tuttavia, da un individuo all’altro. La principale preoccupazione per la fornitura del massaggio è seguire attentamente e rispondere rapidamente alle risposte della madre, sia verbali che non verbali. Proprio come il massaggio può portare un vantaggio straordinario, un massaggio impropriamente eseguito può creare disagio o anche pericolose complicanze mediche. In quanto tale, un nonprofessionale dovrebbe usare solo tecniche di massaggio sotto la guida di un medico qualificato, doula, ostetrica, terapista di massaggio o praticante di riflessologia.

Focus sui piedi

Massaggi semplici ispirati alla riflessologia attorno ai piedi e mirano ad indirettamente alleviare il dolore o il disagio altrove nel corpo. Quando il lavoro sta lentamente, la madre si appoggia leggermente, sulla schiena, con i piedi elevati. Dare alla sua seconda e terza dita una dolce ma solida compressione e poi rilasciare. Puoi ripetere questo più volte, facendo lo stesso a entrambi i piedi. La madre dovrebbe cominciare a sentire una sensazione calda e formicolosa lungo le gambe, verso la zona pelvica. La tecnica può effettivamente accelerare un lavoro lento. Quando il lavoro è in corso, tenere premuto un pollice al centro di ogni arco, applicando una pressione dolce ma ferma. Spostare il pollice in cerchi o archi. Praticare queste tecniche solo sotto la supervisione di un professionista qualificato di riflessologia, massaggio terapeuta, doula o fornitore di assistenza sanitaria qualificata.

Farlo tornare indietro

Se la madre si lamenta di disagio intorno alla schiena, applica un dolce massaggio curativo, utilizzando i pollici e il tallone della mano. Evitare qualsiasi spostamento o movimenti profondamente penetranti. Adottare un modello ritmico e ritmico e rispondere al linguaggio del corpo in modo da poter valutare se il tuo lavoro effettivamente migliora la situazione. Per dolori gravi, piegate le dita sulle palme, producendo una superficie appiattita tra le nocche e le punte delle dita. Applicare questa parte della tua mano sul dorso inferiore, aumentando gradualmente la pressione fino a quando è abbastanza forte. Prima di tutto, chieda alla madre di indicare in qualsiasi momento se lo trova scomodo. Una forte pressione può lenire il dolore acuto. Per quanto riguarda la riflessologia o qualsiasi altro tipo di massaggio, consultare un professionista prima di procedere. Preferibilmente, ricevere istruzioni in persona prima della data di consegna o avere un professionista qualificato, come una doula, nella stanza per guidarvi.

Partecipare ai fianchi e ai montanti

Per il disagio nei glutei, formare un pugno morbido e premere direttamente sul sacro della madre, l’osso triangolare appena sopra la cassa e tra la base della colonna vertebrale e le anche. Avere la madre a girare delicatamente il bacino avanti e indietro, riscaldandosi e allentando i muscoli intorno ai fianchi. Una doula o un massaggio terapeuta può consigliarvi sulle migliori tecniche, come sempre, guidare da parte della cautela e rispondere alle risposte verbali e non verbali della madre.

Cura amorosa per le gambe

Durante il travaglio, massaggiare le gambe può ridurre drasticamente il dolore e facilitare i muscoli tesi. Sostenere le gambe della madre in posizione elevata e strofinare delicatamente l’esterno di ogni gamba. Utilizzare un pugno sciolto e mantenere i tratti lunghi e leggeri. Massaggio verso il cuore per aumentare il flusso sanguigno e ridurre il gonfiore. Evita qualsiasi massaggio intorno alle cosce interne o ad un profondo massaggio dei tessuti. Durante il travaglio, i coaguli di sangue sono più comuni e il lavoro di massaggio intensivo può spostarli e causare complicanze potenzialmente pericolose per la vita. Data la gravità delle tecniche di massaggio improprie, è particolarmente importante cercare un medico o una formazione prima di massaggiare le gambe.