Crema di progesterone e allattamento al seno

Durante gli anni di gravidanza di una donna, il progesterone svolge un ruolo fondamentale nella preparazione del suo corpo per la gravidanza, e successivamente nel sostenere una gravidanza. Dopo il parto, il livello di progesterone di una donna pazza. In alcune donne, i livelli di progesterone rimangono bassi finché non si allontana. Per questo motivo, alcune donne scelgono di utilizzare una crema di progesterone come integratore.

Ruolo del progesterone

Quando diventa incinta, la placenta assume la produzione di progesterone dal follicolo ovarico che ha prodotto l’uovo. La produzione di progesterone resta elevata per tutta la durata della gravidanza, durante il quale vieta l’ulteriore ovulazione e prepara le ghiandole mammarie per la produzione di latte stimolando la loro crescita. Una volta consegnato il bambino – così come la placenta che produce progesterone, chiamata la nascita – prende il tuo corpo solo tre o quattro giorni per tornare ai livelli di prepregnazionalità del progesterone.

Progesterone e Prolattina

Dopo la nascita, la prolattina diventa l’ormone dominante per la produzione di latte. La ricerca del dott. C. Matthew Peterson dell’Università di Utah College of Medicine trova che la prolattina e il progesterone competono per gli stessi recettori nel corpo umano. Quando il progesterone si lega ai recettori della prolattina, impedisce ai vostri seni di produrre latte. Per questo motivo, attendere che la vostra fornitura di latte sia stabilita – in media quattro settimane dopo la consegna – prima di utilizzare una crema di progesterone. È sicuro per i bambini, in quanto non è passato nel latte materno di una madre.

Benefici della crema di progesterone per le madri infermieristiche

L’utilizzo di un integratore di progesterone beneficia della vostra salute fisica e mentale. Gli integratori di progesterone – sia farmaci che creme per via orale – aiutano ad alleviare la secchezza vaginale. Questa condizione è comune per le donne postpartum e postmenopausa. Se il ciclo mestruale ritorna ancora durante l’allattamento, la crema del progesterone aiuta a regolare il ciclo e aiuta a evitare cicli anovulatori in cui il tuo corpo non produce un uovo vitale per la fecondazione. Uno studio del 1994 pubblicato in “BMJ” ha scoperto che le donne che hanno assunto un integratore di progesterone erano meno probabili a sviluppare la depressione postpartum, nota anche come “baby blues”, ma non tutti gli esperti sono d’accordo. I benefici di integratori di progesterone come una cura per la depressione postpartum e la sindrome premestruale (PMS) sono insufficienti.

Come prendere la crema di progesterone

Attendere che l’alimentazione del latte si sia stabilizzata prima di assumere la crema di progesterone. Negli Stati Uniti, non è necessaria una prescrizione per la crema di progesterone; è disponibile sul bancone sotto una varietà di marchi. Poiché alcune donne sono sensibili alla crema, applicarla a diverse aree del corpo con ogni applicazione, è facilmente assorbita attraverso i capillari, perciò si applica a aree dove si arrossisce, compreso il viso, il collo e il petto. Applicare la crema due o tre volte al giorno per 21 a 25 giorni, quindi non applicarla per cinque a sette giorni – questo sta simulando un ciclo mestruale. Parlare con il medico prima di iniziare un regime di crema di progesterone per specifiche linee di dosaggio.