Come trattare il forfora nei capelli trattati con colori

Il prurito cronico, la frattura e l’arrossamento sono noti collettivamente come forfora. Mentre può essere imbarazzante, questa condizione della pelle non è grave. Il trattamento di tali condizioni può essere difficile, ma ci sono molte opzioni da scegliere. I capelli trattati con colori possono sbiadire o sfiatare con l’uso di molti prodotti a base di foraggi. Alcuni prodotti naturali sono più miti e lasciano intatti il ​​trattamento di colore aiutando a facilitare i sintomi del forfora.

Bagnare i capelli e il cuoio capelluto. Utilizzando una palla o un pennello di cotone, applicare una quantità generosa di olio di tea tree al cuoio capelluto e radici dei capelli. Non applicare così tanto che l’olio sta gocciolando dalla testa. Sollevare le sezioni di peli lunghi o grossi per consentire un ampio accesso a tutte le aree colpite da forfora.

Mettere un tappo sulla testa. Lasciare che il trattamento venga impostato per 30 minuti o per la notte, quando possibile.

Shampoo i capelli al mattino con un detergente delicato. Assicurati di massaggiare delicatamente il cuoio capelluto ma non usare le unghie. Rompere la pelle o irritare il cuoio capelluto prolungherà solo i sintomi del forfora. Sciacquare lo shampoo dai capelli.

Applicare una condizione idratante o mite ai capelli. Assicurarsi di risciacquare bene il prodotto, poiché l’accumulo di prodotti può comportare la decomposizione.

Capelli asciutti e di stile come normalmente. Cercate di evitare prodotti pieni di profumi o alcool, in quanto questi irritano il cuoio capelluto.