Bypass quadrupla e dieta

Le arterie coronarie sono le arterie che forniscono sangue al tuo cuore. Malattia dell’arteria coronaria, o CAD, si verifica quando queste arterie si induriscono o si restringono. Se un’arteria coronaria diventa bloccata o gravemente malata, potrebbe essere necessario passare. Nella chirurgia a bypass quadrupla, quattro arterie vengono bypassate. Il chirurgo usa arterie da un’altra parte del tuo corpo. Anche se la dieta contribuisce alla malattia coronarica, non è l’unico fattore.

Fattori della malattia coronarica dell’arteria

Una varietà di fattori aumenta il rischio di sviluppare malattie dell’arteria coronarica e la necessità di un bypass quadruplo. Queste includono una dieta non sana, sovrappeso, mancanza di esercizio fisico, fumo, diabete, alta pressione sanguigna e storia familiare di CAD. Diminuire il rischio di CAD dovrebbe includere una varietà di cambiamenti di stile di vita, compresa la dieta, in base alle tue circostanze individuali.

Dieta dopo il passaggio quadruplo

Non vi è alcuna dieta specifica da seguire se avete avuto, o avete previsto, una quadrupla di intervento di bypass. Il tuo medico presenterà il tuo peso, il profilo lipidico, lo zucchero nel sangue, la pressione sanguigna e altre necessità speciali quando fai consigli sulle diete. Tuttavia, poiché il colesterolo in eccesso può contribuire a CAD indurendo e bloccando le arterie, una dieta a base di sangue basso nel colesterolo e nel sodio è comunemente raccomandata dopo interventi cardiaci come il bypass quadruplo.

Dieta sana al cuore

L’American Heart Association raccomanda che tutti vogliano consumare meno di 1.500 mg di sodio al giorno per la salute del cuore. Dovresti leggere etichette alimentari e scegliere prodotti a basso contenuto di sodio. Dovresti anche concentrarsi sui cibi ad alto contenuto di fibre. L’AHA raccomanda di mangiare almeno 4,5 tazze di frutta e verdura ogni giorno, nonché due 3,5 once. Porzioni di pesce settimanale e almeno tre 1 once. Porzioni di cereali integrali ogni giorno. È inoltre necessario limitare l’assunzione di grassi al 30 per cento delle calorie giornaliere evitando i grassi trans e mantenendo il grasso saturo a meno di 300 mg al giorno. Le carni grasse e prodotti lattiero-caseari ad alto contenuto di grassi sono elevati nei grassi saturi, mentre le merci commercialmente commercializzate contengono in genere grassi trans.

Post-Op Clear Diet

Subito dopo l’intervento chirurgico, si mette su una dieta libera dei liquidi, che comprende succhi di pasta, brodi e gelatina. Tipicamente, si rimane su questa dieta per 3 a 4 giorni. Non si può avere un appetito e può avere nausea. Aiuta a consumare fluidi lentamente e in piccole quantità. Il medico determinerà quando si può progredire in alimenti solidi.