Effetti psicologici di abuso di droga

L’abuso di droga può verificarsi in molte forme. Le droghe illegali possono essere abusate, come possono essere prescritti legalmente o droghe over-the-counter. Secondo MedlinePlus, l’abuso di droga è qualsiasi uso improprio di farmaci che è in corso per almeno un anno e ha conseguenze negative per l’abuso. Il testo medico “Medicina di dipendenza: un manuale basato sulle prove” spiega che i farmaci con rapido insorgenza e alta intensità di effetto hanno maggiori potenzialità di abuso.

Droga e il cervello

Il “Libro di testo clinico dei disturbi dipendenti” spiega che le droghe di abuso sono pensate di agire su un circuito cerebrale chiamato sistema limbico. Questo percorso combina attività cruciali per la sopravvivenza individuale o di specie, come il mangiare o il sesso, con piacevoli sentimenti di ricompensa. I sentimenti di ricompensa sono intesi per rafforzare o motivare l’individuo a partecipare nuovamente all’attività. Biochimicamente, i sentimenti piacevoli sono il risultato di rilascio di dopamina in una parte del cervello chiamato nucleo accumbens.

Cambi di cervello

L’Istituto Nazionale per l’abuso di droga spiega che l’abuso di droga cronico modifica il modo in cui le cellule cerebrali rispondono all’attività della dopamina. Ciò richiede che gli abusi di droga aumentino il loro dosaggio di un farmaco per provare sentimenti euforici e piacevoli. Il ciclo continua finché il cervello non è così desensibilizzato dalla dopamina che l’utente si sente piatto e senza vita, in grado di sperimentare qualsiasi piacere.

Paura del ritiro

Il “Libro di testo clinico dei disturbi dipendenti” spiega che quando un farmaco viene abusato per un lungo periodo di tempo, il sistema nervoso e il corpo devono regolare in modo che gli organi possano continuare a funzionare normalmente. Le regolazioni fatte dalle cellule e dai tessuti in risposta all’uso cronico di droga portano alla dipendenza fisica. Poiché la funzione normale dipende ora dalla presenza del farmaco, il corpo risponde con disagiosi sintomi di ritiro quando il farmaco viene interrotto. Molte persone che abusa di droga continuano a farlo per evitare sintomi di ritiro.

Dipendenza

Per alcune persone, l’abuso di droga continuato porterà alla dipendenza. Il comportamento compulsivo della droga, il desiderio intenso e la perdita di controllo sull’uso di stupefacenti sono tutti sintomi di dipendenza, secondo il “Libro di testo clinico dei disturbi Addictive”. Le persone che soffrono di tossicodipendenza continueranno ad utilizzare le droghe nonostante le conseguenze negative, come la perdita di posti di lavoro o il conflitto familiare.

considerazioni

L’abuso di droghe è un problema serio ma evitabile, spiega l’Istituto Nazionale per l’abuso di droga. È importante per i genitori parlare con i propri figli sui rischi e le conseguenze dell’abuso di droga e per modellare il comportamento appropriato. Inoltre, esistono diverse risorse per aiutare gli educatori e le organizzazioni della comunità a diffondere il messaggio anti-droga.