È il succo d’uva alto in ferro?

Il succo d’uva scuro contiene il resveratrolo, un antiossidante che promuove il flusso di sangue in tutto il tuo corpo, portando in ultima analisi a ridurre il “colesterolo cattivo”, una pressione sanguigna più sana e un rischio ridotto di coaguli di sangue e danni dei vasi sanguigni. Ma se soffre di una carenza di ferro, bere il succo d’uva non ti aiuterà molto poiché sia ​​il succo d’uva leggero che quello scuro sono bassi in questo minerale importante. Infatti, bere il succo d’uva scuro può interferire con la capacità del corpo di assorbire il ferro.

La mancanza di ferro sufficiente provoca fatica e debolezza. Può colpire chiunque abbia una dieta povera di ferro, sperimenta un’eccessiva perdita di sangue o ha difficoltà ad assorbire. Infatti, l’anemia di carenza di ferro colpisce fino al 30 per cento della popolazione mondiale, osserva l’Organizzazione Mondiale della Sanità. Bambini. Le donne nel loro periodo mestruale e le donne in gravidanza sono maggiormente a rischio per la condizione. Il ferro è fondamentale per uno sviluppo mentale e fisico adeguato nei bambini, nonché per prevenire la morte correlata al lavoro nelle donne in gravidanza.

Succo d’uva leggero o scuro contribuisce solo una piccola quantità di adulti di ferro che necessitano quotidianamente. A seconda della varietà, un 6 oz. Il bicchiere di succo d’uva fornisce solo circa il 1 al 2% della quantità media di ferro necessaria ogni giorno.

Uno studio condiviso del 2002 da Cornell University e dal Dipartimento per l’agricoltura americano ha scoperto che quantità in eccesso di succo d’uva scuro, talvolta noto come succo d’uva rosso, possono in realtà interferire con la capacità del corpo di assorbire il ferro da altre fonti alimentari. La ricerca, pubblicata nella rivista “Giornale della chimica agro-alimentare”, ha indicato che i composti che compongono alcune uve viola o azzurro, dette polifenoli, possono anche portare ad anemia di carenza di ferro. Se il medico afferma che la carenza di ferro è una preoccupazione, chiedete di passare al succo di uva leggero come una misura per ridurre la perdita di ferro.

Le ostriche, il fegato, il tacchino, il pollo, la carne rossa magra e il pesce sono le fonti più alte del ferro heme, la forma di ferro che il corpo assorbe più facilmente. Le fonti di ferro non-heme includono legumi, melassi scuri, pane fortificato, cereali fortificati, verdure da cucina, noci e semi. Se sei un vegetariano che sta vivendo la carenza di ferro nonostante mangi una varietà di fonti di ferro non-heme, il tuo medico può suggerire supplementi di ferro. Aumentare l’assunzione di vitamina C può anche aiutare il vostro corpo ad assorbire meglio il ferro.

Preoccupazione

Ferro in succo d’uva

Succo d ‘uva scuro e ferro

Alimenti ad alto contenuto di ferro