Come sanitizzare i guantoni da boxe

I guantoni da boxe incontrano un sacco di azione durante la loro vita, ricoprendo letteralmente con sangue, sudore e occasionali lacrime. Se non tenete i guanti puliti, svilupperanno un forte odore spiacevole. Ancora peggio, i tuoi guanti possono ospitare batteri che possono portare a infezioni che mettono a repentaglio i tuoi avversari.

Pulisci i guanti dentro e fuori con un tovagliolo di carta quando hai finito di utilizzarli ogni volta. Ciò minimizzerà l’umidità che i batteri amano così tanto.

Sbloccare o sbloccare i guanti e aprire il più possibile il polso, piegando le cinghie da polso sopra di loro. Questo massimizzerà il flusso d’aria tra le sessioni per aiutare l’aria dei guanti.

Spruzzare i guanti dentro e fuori con un prodotto domestico che elimina odore una volta alla settimana.

Conservare i guanti in aperto, non in una borsa da palestra, tra le sessioni. Nulla genera batteri come un ambiente umido, scuro e caldo, come la tua borsa da palestra.

Pulisci e apri i guanti come fai dopo ogni allenamento.

Versare una miscela di aceto da una parte a due parti d’acqua nella bottiglia dello spruzzo. Agitare per mescolare accuratamente.

Cura preventiva

disinfezione

Spruzzare l’esterno dei guanti con la miscela e asciugare con il tovagliolo di carta.

Spruzzare l’interno dei guanti con la miscela. Pat secco e lasciare asciugare il resto della strada.

Conservare i guanti con i fori aperti del polso che puntano verso una sorgente luminosa. La luce uccide gran parte dei batteri che l’aceto non lo farà.