Dovrei prendere pillole di calcio e vitamina D durante l’allattamento?

Anche le donne malnutrite possono sopportare con successo un bambino a causa delle capacità intrinseche del corpo a sostenere la vita, secondo UpToDate, una risorsa dedicata ai medici. Allo stesso tempo, una dieta equilibrata che include nutrienti sani, accompagnata da integratori vitaminici e minerali, come il calcio e la vitamina D, un’adeguata assunzione di liquidi e una gestione del peso, fornisce alla madre e al bambino il nutrimento adeguato alla crescita. Parlare con il medico prima di assumere qualsiasi integratore durante l’allattamento al seno, per assicurarsi di non prendere qualcosa che potrebbe danneggiare il tuo bambino.

Perdita di massa ossea

La gravidanza e l’allattamento naturalmente esauriscono le ossa del calcio, portando alla perdita di ossa. Durante l’assunzione di quantità eccessive di calcio non prevenire questa perdita di ossa, il tuo corpo normalmente compenserà quando si è finito l’allattamento al seno e ritorna ai suoi livelli di massa dell’osso precedente. Un supplemento di calcio è appropriato quando stai allattando se non hai abbastanza calcio nella vostra dieta. Le donne adulte hanno bisogno di circa 1000 mg di calcio al giorno. Le fonti alimentari più efficaci del calcio sono prodotti lattiero-caseari e verdure verdi.

Assorbimento

Il calcio non può essere assorbito correttamente nelle vostre ossa senza vitamina D sufficiente. Le donne necessitano di circa 800 UI di vitamina D al giorno per un adeguato assorbimento di calcio. La luce solare è la migliore fonte della sostanza nutritiva e dovrebbe fornire abbastanza vitamina D. Se avete bisogno di integratori, sono al sicuro durante l’allattamento e spesso sono combinati con integratori di calcio. Il latte è una fonte alimentare efficace di vitamina D. Una tazza ti fornisce circa 100 UI.

avvertimento

Non assumere altre vitamine o integratori che contengono calcio o vitamina D se si prende un apposito integratore approvato dal medico. Può portare ad overdose. I sintomi che si potrebbero assumere se prendete troppo calcio e vitamina D includono bocca secca, dolore allo stomaco e un battito cardiaco irregolare. Dovresti chiedere assistenza di emergenza se ha una reazione allergica e sviluppa orticaria, ha difficoltà a respirare o qualsiasi gonfiamento della lingua, delle labbra o della gola. Altre condizioni che potrebbero impedire il supplemento di calcio e vitamina D includono problemi di circolazione, malattie renali o cardiache e disturbi della ghiandola paratiroidea.

considerazioni

A causa della perdita ossea naturale che si verifica durante la gravidanza e durante l’allattamento al seno, è necessario prestare particolare attenzione a ottenere calcio e vitamina sufficiente. Mentre puoi decidere di perdere peso extra durante la gravidanza, latte. Passare al latte basso o non grasso per ridurre la quantità di calorie ottenute dal latte e assicurarsi che il medico sa circa il tuo piano di riduzione calorica in modo da poter consigliare i supplementi corretti. Potresti aver bisogno di ben 500 calorie extra al giorno per mantenere un latte materno sano per il tuo bambino.