Perdita molare nei bambini

I bambini hanno in genere otto denti primari, o neonati, molari – il primo e il secondo molare, due su ciascun lato della mascella superiore e inferiore. L’età media per la perdita di questi molari primari è di 10 a 12 anni, con i bambini che hanno almeno tutti i loro primi e secondi permanenti o adulti, i molari all’età di 13-15 anni di età. Come per la maggior parte delle linee guida sanitarie, tuttavia, c’è una vasta gamma di ciò che è considerato normale quando si tratta di queste età.

Cause di perdita

La ragione principale per cui i molari primari cadono è la natura. All’età adeguata, questi “denti di avviamento” cadranno da soli per far posto ai denti permanenti che prenderanno posto. I denti primari cominciano ad allentarsi e cadere mentre le loro radici si dissolvono. Questo è completamente normale e non è una causa di preoccupazione. Ma la perdita molare può anche verificarsi per altri motivi. Ad esempio, i molari oi molari non potrebbero mai essere entrati, un’indicazione di un dente congenitamente assente. I denti potrebbero essere stati distrutti dalla decadenza, cadere o richiedere un dentista per estrarli. Perdita traumatica dei denti può anche avvenire nei bambini e di solito è il risultato di sport di contatto. Tale perdita è facilmente evitata dall’utilizzo di protezioni per la bocca, montato da un dentista e con indumenti di sicurezza.

La perdita molare precoce e tardiva

Un numero di problemi può verificarsi quando i bambini perdono i loro molari troppo presto o troppo tardi. Ad esempio, quando i denti dei bambini si perdono in anticipo, non possono più agire come guide per i denti adulti che stanno entrando, causando problemi nel morso e nell’aspetto. D’altra parte, quando i molari del bambino sono persi molto tardi o non affatto, i denti adulti non possono entrare e sono mantenuti all’interno delle mascelle. In alcuni casi di molari tenuti al bambino, i denti adulti riescono a forzare la loro strada, anche se spesso si stabiliranno in posizioni improprie in bocca. Una di queste circostanze può causare problemi che dovranno essere affrontati da un dentista.

Opzioni di trattamento per perdita anormale

A seconda dell’età del bambino, ci sono diverse opzioni di trattamento per la perdita anomala dei denti molari. Le opzioni includono dispositivi rimovibili o fissi che un dentista può mettere in bocca. Anche i trattamenti ortodontici o chirurgici potrebbero essere considerati se il morso richiede una correzione. La scelta del trattamento dipende dall’età del bambino, dalle capacità mentali e fisiche e dal suo sviluppo e da vari altri fattori che il dentista discuterà con il bambino e con i genitori.

Perdita dovuta al trauma

Qualsiasi perdita di denti dovuta al trauma richiede una pronta cura dentale urgente. Non appena possibile, risciacquare con cura il dente perso in una ciotola di acqua del rubinetto, non in acqua corrente. Provare a posizionare il dente nella presa del tuo bambino e averlo mordicato dolcemente sulla garza per tenerlo in posizione. Tenere il dente in posizione fino a quando il tuo bambino può vedere un dentista, che deve fare senza indugio. Se non è possibile sostituire il dente nella presa, portare il dente in latte, la saliva del bambino o una solida soluzione salina – e il tuo bambino a un medico. Fare attenzione a gestire il dente solo nella parte superiore, la corona, e non dalle radici.

Mentre i molari del bambino cadono, i molari adulti sono appena sotto le gengive, spingendo la loro strada dentro. Ciò provoca dolori denticini fino a quando il dente adulto è completamente in posizione. Il dolore può essere molto scomodo e le gengive possono apparire gonfie. I dolorifici lievi come acetaminophen o ibuprofene, pacchetti di ghiaccio, analgesici topici e massaggiando delicatamente le gengive intorno alla zona possono aiutare.

I genitori devono stare attenti a vedere che il bambino non soffoca o inghiottire il dente che si perde. Questo è particolarmente importante se il dente è persa a un livello molto debole: il bambino può avere difficoltà a mangiare o a masticare quando ci sono denti sciolti in bocca in attesa di cadere o quando i denti adulti entrano. Questa volta, preparare alimenti molto morbidi, zuppe o puri per consentire al bambino di continuare a mangiare quantità normali di tutti i gruppi alimentari. Assicurarsi che il bambino continui a mantenere una buona igiene orale con la spazzolatura e il filo interdentale, anche se questo può risultare scomodo in questa fase. Se avete dubbi sul fatto che il tuo bambino presenta una perdita normale di denti o un’infezione dentale, contatta il tuo dentista per consigli .

Perdita molare naturale

considerazioni