Crampi della gamba e squilibrio elettrolitico

Gli elettroliti sono parti cariche trovate nei fluidi corporei che si formano quando i sali si dissolvono in acqua o fluidi. Gli elettroliti trasmettono impulsi elettrici necessari per una corretta funzione nervosa, muscolare e cardiaca. Qualsiasi squilibrio in uno o più dei principali elettroliti potrebbe contribuire a crampi delle gambe e altre complicazioni.

sfondo

Gli elettroliti primari trovati all’interno del corpo sono sodio, potassio, calcio e magnesio. Gli elettroliti vengono ingeriti attraverso cibi e liquidi e vengono eliminati principalmente dai reni. È il lavoro dei reni per controllare l’equilibrio dell’elettrolito, per cui l’insufficienza renale è la causa più comune di squilibrio elettrolitico. Oltre all’insufficienza renale, si può verificare una disfunzione di elettroliti da eccessiva suddivisione, vomito o diarrea, perdita di sangue o infezioni.

Sodio e potassio

Il sodio è l’elettrolita maggiore che si trova al di fuori delle cellule nel fluido extracellulare. Il sodio svolge un ruolo importante nella regolazione del fluido e trasmettendo impulsi nervosi. L’acqua segue il sale nel corpo, quindi un guadagno o una perdita di sodio provoca un guadagno o una perdita di acqua. Se hai un basso livello di sodio, chiamato hyponatremia, avresti sodio e acqua insufficiente al di sopra del sodio. Ciò provoca gonfiore delle cellule che porta alla crampi muscolari e gambe. Il potassio è un altro elettrolito importante che colpisce l’eccitabilità delle cellule nervose e muscolari. Troppo il potassio provoca un’aumentata attività delle cellule e troppo basso il potassio causa una diminuzione dell’attività. Generalmente, i bassi livelli di potassio provocano la debolezza muscolare, che potrebbero essere associati a crampi muscolari.

Calcio e magnesio

Il calcio e il magnesio sono entrambi memorizzati nelle ossa. Il calcio colpisce anche l’eccitabilità delle cellule nervose e muscolari. Basso livello di calcio, chiamato ipocalcemia, provoca una maggiore irritabilità muscolare. Questo può provocare crampi muscolari e la sensazione di pin e aghi nelle estremità. Le funzioni del magnesio si sovrappongono a quelle del potassio e del calcio. Il basso contenuto di magnesio provoca un’irritabilità muscolare, provocando spasmi muscolari e riflessi iperattivi.

Significato

La gamba e il crampi muscolari possono verificarsi con uno spostamento di uno qualsiasi dei principali elettroliti. Il crampi è spesso associato a livelli di elettroliti ridotti. I crampi delle gambe possono essere sintomi precoci dei disturbi dell’elettrolito.

Il trattamento per i crampi delle gambe è incentrato sulla sostituzione degli elettroliti necessari. Nei casi lievi di crampi delle gambe, semplicemente aumentando gli alimenti ricchi di sodio, potassio, calcio o magnesio può risolvere il problema. Alcune bevande sportive contengono elettroliti essenziali e possono aiutare ad eliminare i sintomi. Nei casi più gravi, gli integratori di elettroliti possono essere necessari.

Trattamento