Come usare l’olio di ricino per la perdita di peso

L’olio di ricino è costituito dai semi del fungo di ricino e viene utilizzato tipicamente come lassativo. È possibile utilizzare l’olio di ricino come lassativo per perdere qualche chilo ma non su base costante e non perdere grandi quantità di peso. L’uso di olio di ricino come mezzo primario di perdita di peso è pericoloso e può portare a gravi problemi intestinali. Prima di usare l’olio di ricino per perdere peso, parla con il proprio medico se questo sia davvero sicuro per te.

Seguire le istruzioni sulla bottiglia di olio di ricino o le indicazioni fornite dal medico per quanto riguarda l’utilizzo. Prendendo troppo olio di ricino può portare ad effetti avversi. Se non si dispone di un movimento intestinale dopo l’uso di olio di ricino, chiamare il medico, suggerisce Puristat Digestive Wellness Center.

Attendere circa cinque ore dopo aver preso l’olio di ricino prima di aspettare qualsiasi risultato. Non farlo a letto, consiglia MedlinePlus, perché funziona più velocemente di altri lassativi.

Conservare l’olio di ricino in frigorifero e mescolarlo con arancione o un altro succo di frutta per renderlo più gradevole, afferma MedlinePlus. Mescolare con il succo direttamente prima di consumare, non lasciarlo sedere e assicurarsi di bere l’intera miscela.

Sei segni di intolleranza all’esercizio

L’intolleranza all’esercizio è un sintomo comune tra coloro che soffrono di malattie cardiache, malattie mitocondriali o disturbi metabolici. In questi casi, la normale conversione di cibo o ossigeno in energia viene interrotta, lasciando il paziente senza un’adeguata fornitura. I gradi dell’intolleranza all’esercizio possono variare: può esibirsi dopo gli sforzi più lievi o richiedere sforzi più sostenuti per essere riconosciuti. Allo stesso modo, può affliggere il malato durante l’esercizio o più tardi. Imparare ad identificare i segni è essenziale.

Fatica

Anche per la forma fisica, le esercitazioni vigorose impongono gli organi ei muscoli del sistema respiratorio. Quando si raggiunge l’esaurimento, lo sforzo continuo può portare a mancanza di respiro e vertigini. Queste sensazioni indicano che l’ossigeno non viene più trattato in modo efficiente e il resto è necessario. Nel caso di un esercizio fisico intollerante, la soglia di esaurimento può apparire in pochi minuti dall’inizio dell’attività fisica. Peggio ancora, l’affaticamento può essere indotto da un’attività apparentemente innocua, come mangiare o scrivere.

Crampi muscolari

Crampi muscolari accadono agli atleti elitari, quindi perché dovrebbero segnalare l’intolleranza all’esercizio? La differenza risiede nella quantità di sforzo necessario per produrre i crampi e la durata della loro presenza. Un sofferente – assumendo un adeguato stretching – può sopportare solo pochi minuti di allenamento prima di provare dolore e rigidità, che può durare per diversi giorni. In alternativa, il dolore può svilupparsi durante l’esercizio di intolleranze ore dopo, forse quando dorme.

Frequenza cardiaca insufficiente

I ricercatori metabolici citano l’incompetenza cronotropica come segno di intolleranza all’esercizio in alcuni pazienti. Questo fenomeno si verifica quando la frequenza cardiaca non sale al livello necessario per soddisfare le esigenze metaboliche di una maggiore attività. Sebbene molti fattori influenzino, ad esempio, la frequenza cardiaca, l’età e la storia, l’incapacità di raggiungere il tasso che sarebbe normale per un determinato profilo è una possibile bandiera per l’intolleranza all’esercizio.

Depressione

L’attività aumentata può produrre malessere mentale ed emotivo nei soggetti affetti da intolleranza all’esercizio fisico. Insidiosamente, la depressione può sparargli più energia, creando un ciclo vizioso. Di fronte a limitazioni fisicamente debilitanti prende un pedaggio sulla psiche, manifestandosi in ansia, desolazione, disorientamento e irritabilità. Compresi insieme ad altri sintomi, la depressione è una caratteristica comune dell’intolleranza all’esercizio.

Nelle persone con intolleranza all’esercizio possono verificarsi cambiamenti di pressione sanguigna. Stare in piedi e camminare attraverso la stanza è a volte tutto ciò che serve. La rivista “Hypertension Reseach” ha pubblicato uno studio del 2007 che mostra una correlazione tra risposta ipertensiva e intolleranza all’esercizio. Dopo sei minuti di esercizio, quelli con l’intolleranza avevano salti maggiori nella pressione sanguigna del gruppo di controllo.

La discolorazione delle estremità e del viso, che si presenta come un pallore bluastro, può indicare sangue anormalmente ossigenato. Questo è un segno molto visibile dell’intolleranza all’esercizio, ma anche una grave richiesta di intervento. I pazienti devono chiedere un’assistenza medica in caso di grave disgregazione del flusso ematico.

Cambiamento pressione sanguigna

Cianosi

Valore nutrizionale delle vongole in scatola

I molluschi possono essere acquistati, freschi, congelati o in scatola, rendendoli facilmente accessibili tutto l’anno. Come fonte di proteine ​​a basso tenore di grassi, le vongole possono essere aggiunte a piatti di pasta, zuppe e stufati per aumentare il contenuto di proteine ​​e aggiungere un tocco di qualcosa di diverso al tuo pasto. I molluschi sono una buona fonte di una serie di sostanze nutritive, tra cui ferro, vitamina B12 e vitamina C.

Calorie, proteine ​​e grassi

Una tazza di 1 dozzina di vongole drenate, di peso di 160 grammi, contiene 237 calorie per servazione. Di questo, solo 28 calorie sono dal grasso, poichè il serving contiene 3 grammi di grasso totale, che costituisce meno del 5 per cento della vostra dose giornaliera per una dieta di 2000 calorie al giorno. Tuttavia, questa dimensione di servizio delle vongole ha 107 milligrammi di colesterolo, che è più di un terzo del tuo valore giornaliero. La stessa dimensione serve di vongole drenate che contiene anche 41 grammi di proteine.

Vitamine e minerali

Un serving da 1 cucchiaio di vongole ha 35,4 milligrammi di vitamina C, che è il 59 per cento del tuo valore giornaliero per una dieta di 2000 calorie al giorno. La stessa dimensione serve anche 158 microgrammi di vitamina B12, più del 100 per cento del tuo valore giornaliero e quasi 1 milligrammo di riboflavina, membro del complesso della vitamina B, quasi il 40 per cento del tuo suggerimento giornaliero suggerito. Delle vongole in scatola contiene quasi il 250 per cento del vostro requisito giornaliero di ferro, con 44,7 milligrammi per servazione. È anche ricco di fosforo, con 541 milligrammi, o il 54 per cento del tuo fabbisogno quotidiano, e potassio, con 1.005 milligrammi per servazione, che rappresenta il 29 per cento delle vostre esigenze quotidiane.

Contaminanti di frutti di mare

Il Fondo per la difesa ambientale rileva che le vongole causano danni poco ecologici nel loro raccolto e produzione e sono bassi in mercurio e altri contaminanti, rendendoli una scelta sicura dei frutti di mare. L’organizzazione afferma che è sicuro per tutte le persone a mangiare quattro o più porzioni di vongole alla settimana. Mentre sani e nutrienti, alcune altre opzioni di pesce e frutti di mare sono elevate di contaminanti tossici a causa delle loro condizioni di vita e di crescita. I contaminanti comuni includono il mercurio, il piombo, i pesticidi come il DDT e le sostanze chimiche industriali.

Compresi i molluschi conservati nella vostra dieta

Le vongole conserve possono essere acquistate da molti negozi di generi alimentari e sono di solito prelevati. Drenare semplicemente la lattina e aggiungere le vongole a salse, zuppe o stufati. Un piatto comune a base di mollusco è salsa di mollusco, dove le vongole vengono aggiunte alla salsa di pasta o alla zuppa di vongole. La salsa di pasta di clam può essere un rosso o un pomodoro o un bianco. Aggiungere le vongole in scatola al termine della cottura per impedirle di sovraccaricare. Le vongole in scatola sono in scatola di sodio, quindi aggiungere sale dopo aver assaggiato il piatto finito per evitare di andare in mare. Una cottura da 1 tazza di vongole in scatola drenata contiene 179 milligrammi di sodio, o 7 per cento del tuo valore giornaliero.

La capacità normale della vescica nei bambini

Pannolini, addestramento a vasca e bagnare sono tutti scene comuni nella vita di un bambino. La capacità della vescica del tuo bambino cambia e aumenta nel tempo mentre cresce e si sviluppa. È importante conoscere la capacità della vescica normale nei bambini in modo da poter misurare e individuare i problemi urinari che il bambino può avere. La maggior parte di questi problemi vanno via come il tuo bambino invecchia, ma alcune variabili di stile di vita possono contribuire a migliorare i motivi di urinazione irregolari di tuo figlio.

Calcolo della capacità della vescica

Uno studio del 1997 pubblicato nel “Journal of Urology” ha testato oltre 2.000 bambini all’ospedale dei bambini e alla scuola medica di Harvard. Quelle testate non avevano anomalie cliniche nella funzione vescicale. I risultati dei ricercatori includono due formule precise per calcolare la capacità della vescica in once per i bambini, a seconda dell’età. Per i bambini di età inferiore ai 2 anni, moltiplicare 2 volte l’età del bambino negli anni e aggiungere 2. Per i più di 2 anni, prendere l’età del bambino in anni divisi per 2 e quindi aggiungere 6.

Significato

Lo studio dei bambini eseguito presso l’ospedale dei bambini e la scuola medica di Harvard rivela che in media la capacità che una vescica del bambino può contenere è vicina agli stessi coetanei della stessa età. Mentre il tuo bambino cresce e si sviluppa, la vescica conserverà anche un modello di crescita coerente e questa formula può essere utilizzata ogni anno quando il tuo bambino è in età per determinare la nuova capacità della vescica del tuo bambino.

Funzioni della vescica

La vescica è un sacco muscolomatico che viene usato per conservare l’urina prima di essere eliminato dal corpo. La vescica si trova sotto i reni ed è collegata ai reni con tubi noti come ureteri. L’urina viene trasferita dai reni, dove vengono filtrati urine, sangue e liquidi, attraverso i ureteri alla vescica, dove viene poi spenta dal corpo attraverso l’uretra. La dimensione della vescica varia a seconda dell’età e del sesso.

Disturbi della vescica nei bambini

Esistono varie condizioni che possono influenzare le abitudini di urina del tuo bambino. Una vescica iperattiva può causare il bambino a urinare ogni 5-10 minuti o 10-30 volte al giorno. Alcune condizioni per una vescica iperattiva possono includere spasmi incontrollati nei muscoli della vescica, bagnatura notturna, infezioni delle vie urinarie dovute a infiammazioni e infezioni nel tratto urinario che provocano disagio o pollakiuria, una condizione relativa allo stress che in genere scompare dopo due tre settimane. I fattori possono includere volontariamente l’urina per lunghi periodi di tempo, ansia, capacità della vescica, anomalie della struttura della vescica e dell’uretra, reazioni allergiche agli alimenti o consumo di alimenti contenenti caffeina.

Cambiamenti nell’attività della vescica

Secondo l’Istituto Nazionale del Diabete e delle Malattie del Digestivo e del Rene, la maggior parte dei problemi di incontinenza urinaria nei bambini si dissolvenza naturalmente. Cambiamenti nel corpo migliorano le tendenze della vescica oltre-attiva del bambino, compreso l’aumento della dimensione della vescica nel tempo, la regolazione della produzione degli ormoni necessari, la capacità di riconoscere e seguire il segnale del corpo per urinare e il passaggio di eventi stressanti. La modifica dietetica, la medicazione e la formazione di forza per i muscoli della vescica possono essere esempi di trattamenti che possono migliorare i modelli di urina del bambino.

Risultati della dieta del tonno e dell’acqua

Sviluppato dal bodybuilder e allenatore Dave Draper, la dieta del tonno e dell’acqua è progettata per essere una dieta di tre giorni “reset” per aiutare a scavare le abitudini alimentari povere. Per tre giorni, bevete circa 2 litri d’acqua al giorno e mangiate abbastanza tonno nel corso di sei pasti per prendere da 1 a 1,5 grammi di proteine ​​per libbra di peso corporeo. Avresti quasi certamente perso il peso dell’acqua durante il corso della dieta, ma potresti anche sperimentare alcuni effetti secondari meno che benvenuti, inclusa l’esposizione a livelli di mercurio non sicuri. Se sei interessato a una dieta “reset” temporanea, consideri optare per un piano di tre giorni più sicuro e più lungo.

Perdita di peso temporanea dell’acqua

La dieta dell’acqua e del tonno non è destinata a perdita di peso a lungo termine – che è una buona cosa, in quanto non ti aiuterà a perdere grasso. Ogni dieta di tre giorni è semplicemente troppo breve per perdere qualsiasi peso significativo. Tuttavia, probabilmente si noterà una differenza sulla scala perché si perde il peso dell’acqua a causa della bassa assunzione di carboidrati. I carboidrati immagazzinati nel corpo come glicogeno sono naturalmente molto “idratati”, come ogni grammo di carboidrati viene attaccato a 3 grammi d’acqua. Mentre brucirai i tuoi carboidrati immagazzinati – come il glicogeno presente nei muscoli – rilascerai l’acqua che è stata attaccata, riducendo ulteriormente il tuo peso: questo effetto non durerà per sempre. Una volta iniziato ad aggiungere carboidrati alla vostra dieta, riempirete i tuoi depositi di glicogeno e riconquistando tutto il peso dell’acqua che hai perso.

Potenziali problemi digestivi

Mentre la dieta del tonno e dell’acqua ti tiene idratata e fornisce proteine ​​sane e grassi, non offre alcuna fibra – il carb speciale presente negli alimenti a base di piante, come verdure e cereali. La fibra “continua a muoversi” attraverso il tuo tratto digestivo, ammorbidendo e ammorbidendo il tuo sgabello, e una bassa dose di fibre ti lascerà stitiche. “Draper cerca di combatterlo, consigliando di prendere un supplemento di fibre di notte, Almeno qualche fibra nella vostra dieta. Ma i supplementi di fibre non sono destinati ad essere la vostra unica fonte di fibre – dovrebbero essere complementari a una dieta ricca di frutta ricca di fibre, verdure e cereali integrali. E il supplemento raccomandato da Draper fornisce solo 6 grammi di fibra per servazione – molto meno che i 21 a 38 grammi raccomandati ogni giorno, a seconda della tua età e del sesso. Oltre a problemi digestivi sulla dieta di tre giorni, si potrebbe notare Alcune anomalie dopo il ritorno al mangiare normale che include cibi interi. Aumentare rapidamente l’assunzione di fibre distrugge anche la digestione e può causare gonfiore, gas e diarrea.

Altre preoccupazioni potenziali

Il programma di Draper consiglia di mangiare da 1 a 1,5 grammi di proteine ​​per ogni libbra di peso corporeo, che aggiunge un sacco di tonno. Se pescate 150 libbre, ad esempio, dovresti mangiare ogni giorno 150 a 225 grammi di proteine ​​- ovvero circa 4,5 a sette barattoli di tonno ogni giorno. Mentre mangiare una dieta equilibrata ad alto contenuto di proteine ​​può aiutare con la perdita di peso, aumentando l’assunzione di proteine ​​a un livello così estremo non significa che otterrete più benefici di perdita di peso. Infatti, il tuo corpo può utilizzare solo una certa quantità di proteine ​​ogni giorno – leggermente meno di un grammo per libbra di peso corporeo – quindi molte proteine ​​che si mangiano sulla dieta del tonno e dell’acqua non saranno utilizzate Per costruire e riparare una massa magra e magra; inoltre prenderai una quantità potenzialmente pericolosa di mercurio mentre mangiate più vassoi di tonno ogni giorno. Anche il tonno leggero – l’opzione più bassa di mercurio – contiene ancora mercurio e una sola lattina di 5 grammi è sufficiente a superare il limite di sicurezza per le donne in età fertile, secondo i rapporti dei consumatori: La dieta del tonno e dell’acqua ha altri inconvenienti , pure. Il tuo corpo usa carboidrati per il carburante per tutto il giorno – ed è la fonte più veloce di energia per i muscoli – quindi una dieta a basso contenuto di carboidrati potrebbe farti sentire affaticata. Se stai esercitando regolarmente, optare per una dieta così restrittiva potrebbe influenzare negativamente gli allenamenti.

Modifica della dieta del tonno e dell’acqua

La dieta del tonno e dell’acqua è sicuramente una dieta fad – non è sostenibile e non offre risultati di perdita di peso a lungo termine. E anche se stai desiderando una “restituzione” della dieta restrittiva, puoi incorporare alcuni aspetti della dieta in un piano ben curato per tornare in pista e lavorare ai tuoi obiettivi di fitness. Giorno – basta che passi poca luce urinaria giovanile ogni poche ore. Utilizzare proteine ​​sane, come il tonno, per fare panini, insalate e avvolgimenti. Tuttavia, dovreste mangiare proteine ​​da una serie di fonti – tra cui carni magre e pollame, fagioli, uova, noci e latticini – e compilare il resto della tua dieta con latticini, cereali integrali, verdure e frutta. Se si desidera provare un “reset dieta”, eliminare semplicemente i cibi trasformati e grassi, i grani raffinati e lo zucchero per alcuni giorni per ripristinare la tua tavolozza senza privare il tuo corpo di sostanze nutritive essenziali.

Potenza 90 vs potenza 90 serie master

L’addestratore di celebrità Tony Horton ha creato i programmi Power 90 per portarti dal tuo livello di fitness all’altro. Se hai un’esperienza molto scarsa, Power 90 fornisce una linea di base per iniziare a perdere peso e scolpire il tuo corpo. Power 90 Master Series fornisce nuove routine per Power 90 che consentono di personalizzare una nuova pianificazione e continuare a svilupparsi dalla linea di base.

Potenza 90

Come primo set nel programma P90 di Tony Horton, il Power 90 inizia a prenderti attraverso un circuito di scultura che stringe i muscoli con la resistenza. Dopo due giorni di scultura con “Sculpt Circuit 1-2”, passate due giorni di allenamento cardio con “Sweat Cardio 1-2” per iniziare a bruciare i grassi dai muscoli. La fine del programma settimanale include un allenamento addominale e una sessione di sabotaggio rapido di grassi. Questi sei programmi durano complessivamente 155 minuti. La maggior parte delle persone vede i risultati di circa tre settimane nel programma. Altri ritengono che non vedono nulla fino alla fine dei primi 90 giorni.

Power 90 Master Series

Se vuoi qualcosa di un po ‘più intenso, la Power 90 Master Series offre sei nuove routine, durate complessivamente 285 minuti, per incorporare nel tuo calendario Power 90. Aggiungete più cardio con “Core Cardio” per continuare a bruciare i grassi, una routine plyometrics chiamata “Plyo Legs” che si concentra sulle gambe e un paio di allenamenti scolastici per accompagnarti al livello successivo. La maggior parte delle persone segnalano un’alta caduta nel grasso corporeo, oltre a diversi centimetri di larghezza della loro totalità al completamento di Power 90 con la serie Master.

diferences

Le varianti primarie dei due programmi includono la lunghezza delle routine, l’intensità di ciascun esercizio e l’attenzione su diversi gruppi muscolari. È necessario tenere presente che Tony Horton ha creato la Power 90 Master Series per aumentare l’alimentazione 90, per cui la serie Master offre allenamenti più impegnativi per la maggior parte delle persone. Power 90 fornisce routine più brevi a causa del livello più basso di idoneità richiesto. Power 90 Master Series si concentra anche sulla costruzione dei muscoli da un livello di fitness superiore.

continuazione

Dopo Power 90 e Power 90 Master Series, potrebbe risultare difficile continuare a migliorare, poiché le routine non possono più fornire le sfide che è necessario sviluppare. Tony Horton ha creato due nuovi set nel suo programma che forniscono allenamenti più intensi che durano quasi due volte e si concentrano sullo sculpting molto di più. Il Power 90 Extreme e il suo add-on, Power 90 Extreme Plus, offrono due livelli di crescita personale e sfide.

avvertimento

Gli allenamenti di Tony Horton hanno il potenziale per scolpire il tuo corpo nell’immagine del fitness. Tutti reagiscono in modo diverso agli allenamenti e si consiglia di consultare il proprio medico prima di considerare qualsiasi allenamento specifico. Se il vostro medico raccomanda di non provare un allenamento più intenso, puoi trovare diversi allenamenti più bassi per soddisfare le tue limitazioni.

Segni e sintomi di una carenza di calcio

Il calcio rappresenta il 1% al 2% del peso corporeo adulto. Mentre oltre il 99 per cento del calcio si trova nei denti e nelle ossa, il resto è presente nel sangue, nei muscoli e in altri tessuti. La carenza di calcio è comunemente causata da carenza di vitamina D o da disfunzione o rimozione chirurgica delle ghiandole paratiroidei. La mancanza di questo minerale provoca una serie di sintomi, a seconda della sua gravità e di quanto si sviluppa rapidamente. Quando si sviluppa rapidamente, può causare problemi come spasmi muscolari, crisi epilettiche e ritmi cardiaci anormali. Le persone con carenza cronica di calcio possono non avere sintomi, o possono sviluppare cataratta, cambiamenti nel comportamento o problemi con le loro ossa, la pelle ei denti.

Quando carenti di calcio, i muscoli ei nervi diventano anormalmente eccitabili – noti come irritabilità neuromuscolare. Quando la carenza di calcio è lieve, può verificarsi intorpidimento o formicolio attorno alla bocca e alle dita delle dita. Carenza più grave può causare tetania, caratterizzata da involucri muscolari involontari, crampi e spasmi. Tetany può verificarsi spontaneamente. Può anche essere provocato da una prova in cui un bracciale della pressione sanguigna sul braccio superiore è gonfiato per ridurre il flusso di sangue alla mano. Se ciò provoca spasmi delle mani, si chiama il segno del Trousseau. Questo segno è presente nel 94% delle persone con bassi livelli di calcio nel sangue e solo l’1% di quelli con livelli di calcio normali, secondo un articolo del giugno 2008 del “British Medical Journal”.

La carenza di calcio che si sviluppa rapidamente può causare convulsioni. Quando la carenza di calcio è lunga, può causare una serie di altri problemi nel sistema nervoso. Mal di testa può verificarsi a causa di una maggiore pressione all’interno della testa. Ci può essere gonfiore di una parte del nervo ottico – il nervo che collega l’occhio al cervello. Ciò può causare la sfocatura o la visione doppia o la perdita di visione periferica. Le cataratta possono svilupparsi e possono anche causare una visione sfocata. La carenza cronica del calcio può altresì causare sintomi neuropsichiatrici, come la depressione, i cambiamenti nella personalità ei problemi con il pensiero, talvolta gravi come la demenza.

Il cuore contiene un sistema di conduzione elettrica che invia segnali ai muscoli del cuore in modo da poter pompare il sangue al resto del corpo. La carenza di calcio può causare anomalie in questo sistema di conduzione elettrica, portando a ritmi cardiaci anormali. I sintomi di un ritmo cardiaco anormale possono includere svenimenti o sensazioni che il cuore sta saltando battiti o battendo troppo velocemente. La carenza di calcio può anche compromettere la capacità dei muscoli del cuore di contrattare e di pompare il sangue, portando ad un fallimento cardiaco. I sintomi dell’insufficienza cardiaca includono la respirazione corporea o il gonfiore delle gambe. Può essere presente anche una bassa pressione sanguigna.

La carenza di calcio a lungo termine può influenzare anche altre aree del corpo. La pelle può diventare secca o pruriginosa e si può sviluppare eczema o psoriasi. Può anche essere notato unghie secche e fragili. Dal momento che il calcio è una componente principale dei denti, la carenza cronica del calcio può portare a cattive dentature e cavità. Anche le ossa possono essere influenzate, causando ossa sottili o osteoporosi. Ciò può portare a fratture, soprattutto nei soggetti più anziani.

La carenza di calcio che si sviluppa rapidamente può essere pericolosa per la vita. Cercate l’assistenza medica di emergenza se si osservano spasmi muscolari, torsioni o crampi, formicolio o intorpidimento, battiti cardiaci veloci o saltati, mancanza di respiro o gonfiore delle gambe o convulsioni. Ricercare anche un medico se si verificano emicranie, cambiamenti visivi, problemi di pensiero o cambiamenti di umore o di personalità.

Sintomi neuromuscolari

Altri sintomi neurologici

Sintomi cardiovascolari

Altri segni e sintomi

Quando cercare l’attenzione medica

Nutrienti necessari per la crescita e la riparazione delle cellule

Le cellule costituiscono ogni parte del tuo corpo e richiedono che molti nutrienti crescano e riparino correttamente. Mentre tutte le vitamine e i minerali che si mangiano contribuiscono a cellule sane, certe persone svolgono un ruolo più importante nelle funzioni delle cellule, come la vitamina A, il fosforo e lo zinco. Parlare con il medico circa l’assunzione di queste sostanze nutritive per assicurare che si ottiene un adeguato importo ogni giorno e mantenendo l’integrità delle cellule corporee.

Vitamina A

La vitamina A ha diverse funzioni necessarie, tra cui l’aiuto nella salute delle cellule. Contribuisce a garantire che tutte le cellule possano crescere e riprodursi normalmente, un processo noto come differenziazione cellulare e contribuisce anche alla guarigione e alla riparazione. Durante la gravidanza, la vitamina A è essenziale per lo sviluppo sano di tutte le cellule del feto. Per gli uomini, l’indennità dietetica raccomandata o RDA per questa vitamina è di 3.000 UI al giorno, ed è 2.333 UI per le donne che non sono incinte, secondo l’Università di Maryland Medical Center. Cibi come verdure a foglie scure, carote, uova, latte intero e formaggio sono buone fonti di vitamina A.

fosforo

Il fosforo può essere trovato nelle cellule in tutto il tuo corpo, anche se la maggior parte è nelle vostre ossa e denti. Tutte le cellule necessitano di questo minerale per coltivare, riparare e mantenere le proprie funzioni, e il fosforo aiuta anche a bilanciare i livelli di altre sostanze nutritive necessarie per le cellule sane, come lo zinco e la vitamina D. L’Università di Maryland Medical Center afferma che gli adulti necessitano di 700 mg Di questo minerale al giorno, e si può incontrare questa RDA mangiando cibi come carne, pesce, prodotti lattiero-caseari, noci, frutta secca, cereali integrali e bevande gassate.

Zinco

Lo zinco è un minerale in traccia, ma può anche essere trovato in tutte le cellule del tuo corpo. Esso svolge un ruolo importante nel modo in cui le cellule si dividono e crescono, e contribuisce alla guarigione e alla riparazione di ferite e cellule pure. Questo minerale è necessario soprattutto durante la gravidanza, l’infanzia e l’infanzia per garantire la corretta crescita e sviluppo di tutte le cellule e altre parti del corpo. I maschi hanno bisogno di 11 mg di zinco al giorno e le femmine hanno bisogno di 8 mg al giorno, secondo MedlinePlus. Buone fonti alimentari di questo minerale includono carni bovine, maiale, agnello, legumi, grani interi e noci.

Ulteriori considerazioni

Mentre ognuno di questi nutrienti è essenziale per la crescita e la riparazione delle cellule, l’ingestione di dosi elevate in forma di integratori può avere effetti tossici. Parlare con il medico prima di assumere nuovi integratori o superare l’RDA di qualsiasi vitamina o minerale. D’altra parte, le carenze di queste sostanze nutritive possono essere dannose per la vostra salute e inibire le capacità delle cellule di funzionare correttamente. Se siete preoccupati per l’assunzione di vitamina o minerale, discutere con il proprio medico.

Come fermare il coniuge dal bullismo emotivo

L’abuso emotivo non è un tratto carattere, è un comportamento che può essere impedito e fermato. L’abuso è qualsiasi comportamento usato per controllare e sottomettere un’altra persona attraverso la paura, l’umiliazione, l’intimidazione, la colpa, la coercizione o la manipolazione. L’abuso emotivo può includere abusi verbali, come la molestia, la critica e la chiamata a nome, ad abusi più sottili, come la disapprovazione o la mancanza di affetto. L’abuso emotivo perde la fiducia in se stessi della vittima, portandola a rimanere in una relazione abusiva perché crede che nessun altro vorrebbe.

Educare se stessi sulle relazioni abusive, raccomanda l’Università dell’Illinois al Urbana-Champaign Counseling Center. Educare te stesso aiuta perché impari che altri come te sono stati in situazioni simili. Puoi anche imparare a far fronte, e perché il tuo partner possa sentire che deve impegnarsi in abusi emotivi.

Rendilo consapevole del suo comportamento. Digli che quello che lei ha detto o ti ha fatto sentire male, depresso, inutile, ecc. Far chiarire che non è accettabile.

Prenditi cura di te. Continuare ad impegnarsi in attività che ti piacciono, nonostante le critiche. Trascorrere il tempo con persone che ti mostrano rispetto, raccomanda il sito web Amore – il bene, il cattivo e il brutto.

Rimanere calma quando il coniuge cerca di impegnarsi, raccomanda DrIrene.com. Il tuo partner vuole una reazione. Non lasciarlo provocare.

Suggerisci i due di voi entrare in consulenza insieme. Un professionista può essere in grado di aiutare il tuo partner a imparare nuovi modi per esprimere le sue emozioni e aiutarti a iniziare a guarire e riconquistare la tua autostima.

Se sei partner non vuole cambiare, non puoi costringerla e dovrai lasciare la relazione. Se sei preoccupato per la tua sicurezza, andare in un rifugio. I rifugi accettano le vittime di abusi emotivi.

Nuotare con un dolore freddo

Le piaghe a freddo, le pustole cutanee o le vesciche piene di fluido, sono causate da una delle due infezioni virali. Se sei infetto da herpes simplex tipo 1 o tipo 2, le piaghe di freddo possono manifestarsi intorno al tuo labbro, altrove sul tuo viso o sui genitali. Mentre fastidioso, i blisters si distinguono generalmente in breve tempo: non sono disponibili trattamenti medici per accelerare la loro scomparsa. L’apparenza delle febbre fredde non è motivo di interrompere le tue attività regolari, compresi nuotare nelle piscine pubbliche.

Malattie del freddo e contagio

Le piaghe a freddo possono diffondere il virus herpes simplex attraverso il contatto diretto. Di solito, questo avviene quando un dolore diventa rottura. Per questo motivo, il contagio è più diffuso dal contatto che comporta l’attrito, come durante il bacio, il sesso orale o il sesso. La trasmissione è meno probabile, anche se ancora possibile, da un vettore del virus che non presenta lesioni visibili. Al contrario, il virus non può passare da una persona all’altra attraverso un altro materiale, quindi non è possibile diffondere il virus condividendo una piscina, asciugamani, coppe o posate. Né si può diffondere attraverso il sangue.

Dolori dolorosi freddi

Se le feci fredde sono molto dolorose, l’applicazione di un raffreddore fresco o caldo può alleviare il dolore o l’irritazione. Se il cambiamento di temperatura lenisce il tuo dolore, prova a nuotare in acqua fresca o wading in una calda vasca calda per ottenere lo stesso effetto.

Cura della pelle

Anche se le feci fredde sono virali in natura, è consigliabile curare i loro effetti sulla pelle con alcune delle stesse tecniche di base che si userebbe con qualsiasi altra rottura o macchia. Mantenere l’area pulita e utilizzare un idratante per le labbra o gelatina di petrolio per mantenere la pelle da essiccazione, cracking o sanguinamento. Poiché lunghi periodi nell’acqua durante il nuoto possono asciugare la pelle, applicare una piccola quantità di gelatina di petrolio o una pesante lubrificazione idratante sul dolore come barriera protettiva prima di entrare nell’acqua.

Coscienza di sé e Stigma

Se siete preoccupati per gli altri a vedere il tuo dolore freddo, utilizzare una piccola quantità di trucco sopra di esso. Tuttavia, dovresti prima dab con gelatina di petrolio o una crema fredda specialmente fredda, in modo che il trucco si aggrappa al topcoat di unguento. Quando si va a nuotare, è improbabile che il trucco rimarrà in posizione. Invece di cercare di coprire il dolore fastidioso, prendi cuore nel fatto che non sei sola, secondo l’Istituto nazionale di ricerca dentale e craniofacciale, tra il 45 e l’80 per cento di tutti gli americani hanno avuto ferite a freddo ad un certo punto della loro vita .